Come dimagrire in modo semplice e naturale

Come dimagrire in modo semplice e naturale senza dover ricorrere all’aiuto di un dietologo o di un medico nutrizionista? Sicuramente ti sarai già fatto questa domanda almeno una volta mentre sudavi sopra la macchina di una palestra oppure eri impegnato in una dura sessione di allenamento, ma senza trovare una risposta.

Secondo quanto riportato sul settimanale comedimagrirek.com, abbiamo una buona notizia per te: secondo una ricerca molto recente, effettuata dall’Huffington Post, ci sarebbero non uno, ma ben tre alimenti che possono aiutare a bruciare i grassi e ad accelerare anche il metabolismo, in modo facile e veloce.
Vuoi scoprire quali sono questi supereroi che possono renderti la perdita di peso e il recupero della forma più semplice? Ecco quali sono e quali sono i loro poteri nascosti.

1.Il cocco e il suo olio extravergine

Il cocco è forse uno dei frutti più completi e buoni che ci ha dato la natura: oltre ad essere impiegato nella preparazione di dolci, di bibite rinfrescanti e di cocktail, insieme al Monoi di Tahiti è uno dei segreti di bellezza custoditi più gelosamente dalle donne delle isole del Pacifico, che lo usano per rendere la loro pelle morbida e vellutata.

Il suo olio extra vergine, che viene estratto dalla polpa attraverso il processo della spremitura, oltre ad aiutare a perdere peso in modo salutare, velocizza anche il metabolismo e brucia i grassi.

Per beneficiare delle proprietà di questo frutto miracoloso non occorre iniziare una dieta che lo comprenda in modo esclusivo, ma ti basterà aggiungere un po’ di olio extravergine di cocco ad ogni piatto che prepari.

Oltre ad aiutarti a dimagrire in modo naturale, il suo sapore esotico ti conquisterà e ti trasporterà subito con la mente in località esotiche e circondate dall’azzurro dell’Oceano.

2. Il melone e l’anguria

Considerati il re e la regina per eccellenza dell’estate, il melone e l’anguria sono anche i frutti più poveri di calorie e ricchi d’acqua. Utilizzati nella preparazione di dolci, di gelati, di ghiaccioli e di granite, entrambi possono essere consumati senza moderazione e senza correre il rischio di crescere di peso.

Se non li trovi in commercio oppure non è ancora arrivata la stagione, puoi sostituirli con i frutti di bosco, le pesce e le mele.

Attenzione invece alla banana e all’avocado: nonostante siano entrambi molto golosi, visto il loro alto contenuto di calorie è meglio non eccedere con il consumo.

Lo stesso discorso vale anche per la frutta secca, che malgrado apporti molta energia e possa tornare molto utile durante le passeggiate in montagna oppure lo sforzo fisico, è super calorica anche se contiene molti grassi salutari.

Meglio quindi portarla nel proprio sacco e consumarla come spuntino durante le escursioni piuttosto che mangiarla da seduti davanti al computer o mentre si sta svolgendo un’altra attività sedentaria.

3. Gli asparagi, gli amici del benessere

Anche se tutta la verdura fa bene alla salute, soprattutto se consumata cruda, gli asparagi hanno un ruolo molto speciale: sono infatti degli ottimi aiutanti per la dieta, visto che non solo hanno proprietà depurative, ma anche diuretiche.

Inoltre il consumo di asparagi aiuta il corpo non solo ad eliminare le tossine e a combattere la ritenzione idrica, ma lo induce anche a bruciare i grassi più velocemente.

I più golosi li prediligono con le uova fritte, ma se questa soluzione dovesse sembrarti un po’ troppo calorica, puoi anche consumarli al vapore oppure sotto forma di zuppa.